“Voglio vivere senza di te”

 

Il 16 febbraio alle ore 20.30 presso il cinema Trevi – Cineteca Nazionale di Roma, si è svolto un incontro con l’attore Toni Bertorelli, autore del libro “Voglio vivere senza di te” nel quale, attraverso una narrazione romanzata, l’autore ha raccontato la sua personale esperienza – umana e spirituale – che gli ha consentito di uscire dall’oscuro tunnel dell’alcolismo – grazie anche al carisma novaresiano – una vera e propria malattia spesso considerata solo un vizio se non – ancor peggio – una cattiva abitudine.
L’incontro è stato moderato dallo scrittore sceneggiatore e regista Italo Moscati. Sono interventi il dott. Michele Federico medico alcologo, Enzo Marzani l’alcolista più longevo d’Italia e Felice Di Giandomenico, editorialista del mensile L’ancora nell’Unità di Salute. Il leit motiv dell’incontro può essere così sintetizzato: Ci si può liberare di una “bestia diabolica che ti sta appollaiata sulla spalla e ti domina, ti ruba la personalità e il carattere e ti trasforma in un automa depravato?”. Non è facile se quella ‘bestia’ è l’alcol, e se grazie al bere si riesce a dimenticare gli orrori del passato e le difficoltà del presente, permangono, invece, le proprie fragilità e la difficoltà a mettersi in relazione con il mondo.

 

copertina Bertorelli

 

Un grande attore ci racconta come è uscito dal tunnel dell’alcolismo

pp. 144, € 12

Pubblicato il 17 febbraio 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

 
5xmille