Le figurine dei santi

 

Basta calciatori. Adesso gli album di figurine sono con i santi. La bella iniziativa arriva da Genova e, a darne notizia, è l’agenzia di stampa SIR.
“I santi – ha spiegato don Roberto Fiscer, viceparroco nella chiesa di San Martino d’Albaro di Genova – non sono solo miti ideali ma persone concrete, come noi, che però ad un certo punto hanno avuto una marcia in più”. Al termine della messa di domenica scorsa ha infatti distribuito le prime copie degli album ai bambini presenti in chiesa. Anche i santi scelti sono significativi: figure, forse più tradizionali, come padre Pio, santa Lucia, san Giovanni Bosco, sono insieme a Madre Teresa, Massimiliano Kolbe, Chiara Luce Badano e padre Pino Puglisi. Tra le pagine, uno spazio è stato lasciato volutamente vuoto per accogliere la fotografia di ciascuno bambino. “Abbiamo anche pensato di lasciare lo spazio per una figurina vuota – ha detto don Roberto -, perché ciascun bambino possa incollare una sua foto. Il nostro obiettivo, infatti, è spiegare loro che non ci sono solo i santi riconosciuti dalla Chiesa perché anche ciascuno di noi può diventare santo”.
Le figurine non saranno vendute in edicola ma verranno distribuite a Messa e al catechismo e saranno in edizione limitata proprio per invitare i ragazzi allo scambio per completare la raccolta.
La prima tiratura, di un centinaio di copie, è già andata esaurita il giorno dopo, ma altre pubblicazioni seguiranno per soddisfare le richieste che già iniziano ad arrivare da altre parrocchie, dai responsabili di gruppi ecclesiali, da alcuni catechisti e tramite i social network.
Chissà se sui prossimi album ci sarà posto anche per il beato Luigi Novarese?

Pubblicato il 10 marzo 2016

 

3 Commenti

  1. di miriam bottazzi 11/05/2018  10:19 Rispondi

    Buongiorno, sono una catechista e ho letto per caso questo Vs articolo , mi piace moltissimo questa idea e la vorrei proporre anche al mio gruppo di catechismo come posso fare ad avere l'album e le figurine?
    Nell'attesa di una Vs cortese risposta , cordialmente saluto
    miriam bottazzi

    • di Redazione 11/05/2018  11:13 Rispondi

      Buongiorno Miriam. L'iniziativa risale a due anni fa e non era stata promossa direttamente dal CVS. Bisogna chiedere maggiori informazioni all'Agenzia SIR (https://agensir.it/).

  2. di Maurizio di Iulio 03/16/2016  8:18 Rispondi

    Ottima idea!
    Ai miei tempi si "impazziva" per le immagini di Mazzola, Riva, Rivera ecc. e noi "mocciosi" delle Scuole Elementari sapevamo più cose di loro... che della scuola! Oggi spero che quest'iniziativa faccia effetto e i nostri ragazzi conoscano così un po' meglio il Signore e i Suoi Santi. Magari anche il Beato Luigi Novarese...
    Maurizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille