A Casale inaugurazione della via al beato Novarese

 

E’ ufficiale. Il 16 aprile prossimo, con una solenne cerimonia, Casale Monferrato, la città natale del beato Luigi Novarese, intitolerà una via alla sua memoria.
La strada parte da via Rita Levi Montalcini e conduce alla salita Sant’Anna. Proprio sulla collina casalese, infatti, dove sorge la Cascina Serniola, nacque, il 29 luglio 1914, Luigi Novarese. La giornata inizierà alle 10.30 con la funzione nella chiesa di San Paolo Apostolo, in via Mameli, presieduta dal cardinal Giuseppe Versaldi e celebrata insieme al vescovo Alceste Catella. Conclusa la cerimonia, intorno alle 12.15, il sindaco Palazzetti, insieme ai parenti del beato e ai Silenziosi Operai della Croce, scoprirà la targa della nuova via.
Altre città, Roma, Foligno (Perugia), Villareggia (Torino) hanno onorato di recente la figura e l’opera del beato Novarese. «Ora siamo orgogliosi che anche la città natale del nostro Padre fondatore abbia voluto intitolare una via alla sua memoria – spiega il moderatore generale dei Silenziosi Operai della Croce don Janusz Malski –. Ricordo ancora con piacere la prima via “monsignor Luigi Novarese”, inaugurata a Glogow, in Polonia, con la presenza della signora Tere Cerutti, nipote del beato».

Pubblicato il 29 marzo 2016

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille