A Fatima, il coro “Amoris Laetitia”

 

In un momento di incertezza, di ricerca di una strada comune per persone che come noi hanno voglia di stare insieme esprimendo la loro fede con quello che possono offrire, una voce, uno strumento, o la loro presenza su un palco, la preghiera di Luigi Novarese “Consacrazione” è apparsa come un faro destinato ad orientare il nostro cammino.

Ora è tutto chiaro. La prossima meta del Coro “Amoris Laetitia” sarà Fatima, il luogo dove cento anni fa apparve la Madonna ai tre pastorelli. E’ lì che contiamo di ritrovarci, il più numerosi possibile l’8 dicembre 2017.
Ma un coro di voci non poteva non provare a trasferire la preghiera in un canto. Così il testo di “Consacrazione” è diventata un canto su cui si sono cimentati il gruppo di amici che hanno partecipato al Giubileo Straordinario della Misericordia lo scorso anno. Ad essi si sono aggiunti nel frattempo altri Civuessini dalle varie diocesi del Piemonte e della Lombardia. Vecchie e nuove persone insieme, in un progetto, in un laboratorio aperto e gioioso.
L’incontro è avvenuto al Santuario del Trompone, lo scorso 26 marzo.
Certo è stato bello ricordare brevemente insieme i bei momenti di Roma, immortalati nella pergamena di riconoscimento di papa Francesco per il servizio svolto e descritti nel nostro libro “Oltre il Limite ” e Poi? ma solo quanto basta a ritrovare lo spirito e lo slancio per proiettarci nel prossima meta, dove ci cimenteremo a cantare anche in Portoghese!
Guardare avanti… questo è lo spirito.
Il viaggio iniziato in piazza San Pietro un anno fa e che avrà quindi come meta Fatima, non poteva non fare una tappa intermedia e preparatoria presso la terra Natale del nostro beato Novarese. E’ proprio a Casale che il 20 maggio si svolgerà il convegno “Luigi Novarese, Fatima e il CVS”. In chiusura, alle 18 ci ritroveremo presso la parrocchia S. Cuore di Gesù, Corso Valentino 66 ad animare la messa. Vi aspettiamo numerosi!

Ascolta “Consacrazione”, il nuovo canto interpretato dal Coro “Amoris Laetitia”

 

Pubblicato il 12 aprile 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille