Un flash mob a Roma per la Giornata della disabilità

 

Il Disability Pride Italia, l’associazione Onlus che si occupa di promuovere e sensibilizzare l’inclusione sociale delle persone con disabilità, ha organizzato ieri, 3 dicembre un flash mob a Roma, davanti a Castel Sant’Angelo.
L’evento si è tenuto in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità nata nel 1981 con lo scopo di promuoverne i diritti ed il loro benessere.

“Nel video diretto dal regista di teatro integrato Roberto Baldassari hanno ballato insieme a noi anche Mina Welby (copresidente dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), l’Associazione Italiana Persone Down e gli insegnanti di DanceAbility – racconta il presidente dell’associazione Disability Pride Onlus, Carmelo Comisi – È fondamentale preparare il cambiamento culturale necessario alla vera inclusione”. Tra le istanze segnalate ci sono azioni concrete per consentire alle persone con disabilità di vivere in modo indipendente su tutto il territorio nazionale; provvedimenti urgenti per le persone disabili in emergenza abitativa; riconoscimento, tutela e sostegno, sotto il profilo previdenziale, della figura del caregiver familiare; adozione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche da parte di tutti i comuni d’Italia e l’istituzione della figura professionale dell’assistente all’emotività, a portare tra la gente i temi che riguardano l’intero mondo della disabilità”.
Al termine del flash mob è stato distribuito a tutti i presenti un volantino con 12 punti, promossi da alcune delle realtà con cui il Disability Pride Italia collabora. Per maggiori informazioni e per contattare i promotori delle diverse proposte basta visitare il link http://disabilityprideitalia.org/flash-mob/

Pubblicato il 4 dicembre 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
5xmille