Christus Vivit: ai giovani e a tutto il popolo di Dio

 

Frutto della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” celebrato dal 3 al 28 ottobre dello scorso anno, questa esortazione apostolica post-sinodale di papa Francesco – come afferma il cardinal Lorenzo Baldisseri – «costituirà per il prossimo futuro la magna charta della pastorale giovanile e vocazionale nelle diverse Comunità ecclesiali, tutte segnate – benché in modi diversi a seconda delle differenti latitudini – da una profonda trasformazione della condizione giovanile».
In effetti questa lettera è indirizzata in modo particolare ai giovani i quali vengono invitati a “collaborare per costruire un futuro migliore, in particolare in ordine a quegli ambiti individuati dall’Assemblea sinodale come ‘snodi cruciali’ che attraversano la vita della Chiesa e della società: l’ambiente digitale, i migranti, la questione degli abusi su minori”.
Così, in particolare, papa Francesco «chiede la collaborazione dei giovani anche in relazione al raccapricciante fenomeno degli abusi sessuali su minori, innanzitutto attraverso un’attenta vigilanza». «Se vedete un sacerdote a rischio – si legge infatti al n. 100 del documento – perché ha perso la gioia del suo ministero, perché cerca compensazioni affettive o ha imboccato la strada sbagliata, abbiate il coraggio di ricordargli il suo impegno verso Dio e verso il suo popolo, annunciategli voi stessi il Vangelo e incoraggiatelo a rimanere sulla strada giusta».
Una lettera comunque – come si legge nel titolo – rivolta a tutto il popolo di Dio in un momento in cui il mondo sta attraversando diversi tipi di crisi sia a livello socio-economico che prettamente spirituale ed etico.
Sicuramente un documento su cui riflettere per ridare una nuova vitalità alla Chiesa facendo leva proprio sulle giovani generazioni, le quali, giustamente, reclamano un mondo migliore sul quale poter approntare il loro futuro.

Pubblicato il 3 aprile 2019

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille