A Foligno, il Convegno regionale del CVS umbro

 

Domenica 6 ottobre 2019 si è tenuto a Foligno l’annuale Convegno regionale di programmazione del Centro Volontari della Sofferenza dell’Umbria.
Ha introdotto i lavori la Coordinatrice regionale Ornella Mariucci Fulvi richiamando il recente Convegno nazionale di programmazione di Valleluogo e Re a cui hanno partecipato 11 Responsabili dei CVS diocesani umbri.
Durante i lavori del mattino i numerosi partecipanti, riprendendo alcune indicazioni dell’Esortazione apostolica “Evangelii gaudium” di papa Francesco, hanno approfondito il tema dell’anno pastorale 2019-20: “La missione si incarna nei limiti umani. Il nostro stile missionario”.
Il tema è stato introdotto dal Consigliere nazionale Pasquale Caracciolo, mentre il Consigliere regionale Stefano Cancellieri ha presentato il sussidio per i Gruppi d’avanguardia “Risplende la vita per mezzo del vangelo”.
Nel pomeriggio è stato definito il calendario regionale delle attività.
Da segnalare l’Assemblea regionale della Chiesa umbra di Foligno del 18 e 19 ottobre 2019, sul tema: L’annuncio di Gesù Cristo nella terra umbra. Perché la nostra gioia sia piena”, poi la Commemorazione del 23-24 novembre 2019 dei 50 anni dalla traslazione della salma del venerabile Giunio Tinarelli dal cimitero cittadino al Duomo.
Un apposito Comitato per Giunio è stato nominato dal vescovo di Terni mons. Giuseppe Piemontese. Ne fanno parte don Luigi Garosio, Postulatore della Causa di beatificazione di Giunio, Anna Maria Lanari dei SOdC, Lorena Diamanti Galeazzi Presidente del CVS di Terni e Pasquale Caracciolo, Consigliere nazionale CVS Italia.
Altre iniziative programmate, il Convegno dei Capigruppo (22 marzo 2020 a Città di Castello), il Convegno degli iscritti e simpatizzanti (14 giugno 2020 a Todi) e gli Esercizi spirituali che si terranno dal 5 al 11 luglio 2020 a cui parteciperanno insieme i CVS diocesani dell’Umbria.
Un programma che si aggiunge a quello nazionale e diocesano, in particolare i “Gruppi d’Avanguardia”, costituiti a livello parrocchiale ove gli aderenti si ritrovano mensilmente per la preghiera e la formazione comune, per verificare e programmare l’attività associativa.
Una forte e credibile testimonianza personale e associativa al servizio delle persone sofferenti e della pastorale della Salute della Comunità cristiana. (Ornella Mariucci Fulvi – Coordinatrice regionale)

Pubblicato il 8 ottobre 2019

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille