Premio «Buon Samaritano»

 

Sua Ecc. Tadeusz Litynski, vescovo della diocesi Zielonogorsko-Gorzowska, in cui si trova la Comunità dei Silenziosi Operai della Croce, in Polonia, ha deciso di onorare l’Associazione con il Premio «Buon Samaritano» nella categoria delle istituzioni.
E’ la seconda volta che il vescovo esprime la sua riconoscenza e la sua gratitudine alle persone e alle istituzioni che si dedicano al servizio degli ammalati e dei sofferenti in modo esemplare. Il premio viene dato non soltanto a chi cura il corpo ma sottolinea l’importanza dell’elemento spirituale nella cura della persona ammalata.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Miedzyrzecz sabato 8 febbraio, preceduta dall’Eucaristia celebrata dal vescovo.
«Ringrazio prima di tutto il Signore per quanto continua a donarci, attraverso cui possiamo servire tutti quelli che hanno bisogno – ha detto ai presenti sorella Margherita Malska durante la cerimonia. L’opera del beato Luigi Novarese aiuta quotidianamente ammalati e sofferenti grazie al contributo di tantissime persone che ci sostengono. Questo premio è per noi un grande onore».

Pubblicato il 10 febbraio 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille