L’Associazione in festa per la beatificazione di Paolo VI

 

Il Centro Volontari della Sofferenza è in festa per la beatificazione di Paolo VI. Davanti a 70 mila persone, domenica 19 ottobre, in piazza San Pietro, Papa Francesco ha proclamato beato Giovanni Battista Montini, vescovo di Roma dal 1963 al 1978, durante la cerimonia di chiusura del Sinodo dei Vescovi sulla Famiglia. “In questo giorno della beatificazione di Paolo VI, – ha detto Bergoglio – mi ritornano alla mente le sue parole, con le quali istituiva il Sinodo dei Vescovi: ‘Scrutando attentamente i segni dei tempi, cerchiamo di adattare le vie ed i metodi alle accresciute necessità dei nostri giorni e alle mutate condizioni della società’”. La festa del nuovo beato sarà il 26 settembre di ogni anno, data di nascita di Paolo VI. Dopo la rituale “domanda” di beatificazione formulata dal vescovo di Brescia mons. Luciano Monari, e dopo la biografia di Paolo VI letta dal postulatore della causa, padre Antonio Marrazzo, papa Francesco ha pronunciato la formula ufficiale, in latino: “Noi, accogliendo il desiderio del Nostro Fratello Luciano Monari, Vescovo di Brescia, di molti altri Fratelli nell’Episcopato e di molti fedeli, dopo aver avuto il parere della Congregazione delle Cause dei Santi, con la Nostra Autorità Apostolica concediamo che il Venerabile Servo di Dio Paolo VI, papa, d’ora in poi sia chiamato Beato e che si possa celebrare la sua festa, nei luoghi e secondo le regole stabilite dal diritto, ogni anno il 26 settembre. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”. Dopo la proclamazione, è stata portata sull’altare la reliquia del nuovo beato: la maglia insanguinata che Papa Montini indossava a Manila, nel 1970, quando appena sbarcato dall’aereo venne accoltellato da uno squilibrato: la lama del pugnale penetrò a pochi centimetri dal cuore. Alla solenne cerimonia, era presente anche il Papa emerito Benedetto XVI, nominato nel 1977 da Paolo VI arcivescovo di Monaco e tre anni dopo elevato al cardinalato.

Pubblicato il 20 ottobre 2014

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille