Fotografia di una storia

 

“Fotografia di una storia” 1968-2018 – Femminismo e movimenti delle donne a Napoli e in Campania: questo è il titolo di una mostra promossa dal Consiglio regionale della Campania, dalla Consulta per la condizione della Donna, dalla Commissione per le pari opportunità, e ospitata a Cervinara (Bn) dal 17 al 31 gennaio.

Dal 17 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020 il comune ospitante è stato quello di Ariano Irpino (Av), attraverso l’abile regia di Lucia Festa. Nei giorni di apertura, Lucia Scrima presidente emerita della FIDAPA di Ariano Irpino ha presentato alla cittadinanza la figura di sorella Angela Negri Arnoldi vissuta per un trentennio presso la Casa madre dei Silenziosi Operai della Croce in contrada Valleluogo.
Di certo le tematiche della mostra sembrano essere in contrasto con la mitezza di Angela ma a tutti gli effetti lei ha dimostrato grande forza e tenacia nel perseguire iniziative, al tempo anche un po’ rivoluzionarie per una donna, finalizzate al bene delle persone.
La vita di Angela Negri Arnoldi ci insegna che, con tenacia, ognuno può lasciare traccia di sé trovando lo slancio per affrontare le immancabili difficoltà della vita.

Pubblicato il 21 gennaio 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille