Per fare una vera preghiera

 

Papa Francesco nella sua omelia tenuta presso la cappella di Casa Santa Marta nella giornata di ieri, ha messo in rilievo alcuni aspetti fondamentali che caratterizzano la preghiera. In particolare ha parlato di tre aspetti che sono la fede, la perseveranza e il coraggio. Come cristiani, il periodo che stiamo vivendo esige che tutte e tre questi capisaldi della sequela Christi siano vissuti sino in fondo.
“In questi giorni, nei quali è necessario pregare, pregare di più – afferma papa Francesco – pensiamo se noi preghiamo così: con fede che il Signore può intervenire, con perseveranza e con coraggio. Il Signore non delude, non delude. Ci fa aspettare, prende il suo tempo, ma non delude”.
Il beato Luigi Novarese diceva che: “Gesù Cristo esige la fede perché essa è la luce degli occhi spirituali. La preghiera è realmente ed estremamente importante per chi vuol conseguire la perfezione”.
Alimentiamo allora la nostra preghiera con fede con coraggio e perseveranza. In questo delicato e complesso momento che ci coinvolge tutti, cerchiamo di vivere sino in fondo il nostro senso di appartenenza alla Madre Chiesa, evitando di sentirci isolati, ma sentendoci un tutto con i nostri fratelli e sorelle sparsi nel mondo.

Pubblicato il 24 marzo 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille