Due iniziative per tutti

 

Tra le iniziative proposte dalla Santa Sede in questo periodo di quarantena forzata per tantissime persone, ve ne sono due particolarmente interessanti e utili spiritualmente che interessano la settimana che sta per iniziare.
Mercoledì 25 marzo, a mezzogiorno, recita del Padre Nostro con tutti i Capi delle Chiese e i leader di tutte le Comunità cristiane, insieme a tutti i cristiani delle varie confessioni.
Venerdì 27 marzo, alle ore 18,00, papa Francesco presiederà un momento di preghiera “a piazza vuota” direttamente sul sagrato della Basilica al termine del quale verrà impartita la benedizione Urbi et Orbi. “Alla pandemia del virus vogliamo rispondere con la universalità della preghiera, della compassione, della tenerezza”, ha spiegato il Papa: “Rimaniamo uniti”.
Diceva il beato Luigi Novarese che: “Non basta essere buoni, non basta lavorare, non basta fare apostolato, ma bisogna saper pregare. Vita di preghiera intensa, è questo che si esige…. Non stanchiamoci di pregare per l’umanità. Quando arriva l’ora della prova ricordiamoci che questa è l’ora della preghiera”.

Pubblicato il 23 marzo 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
5xmille