Archivi mensili: Ottobre 2019

Home > Ottobre 2019

Loreto: un anno giubilare e una memoria liturgica

2019-10-31T12:51:13+01:0031 Ottobre 2019|Notizie|

Il santuario della Santa Casa di Loreto sta per entrare nel tempo fecondo e bello di un anno giubilare. Il 1 novembre, festa di tutti i santi, infatti, vi sarà la solenne celebrazione di indizione del Giubileo lauretano, presieduta da S.E. mons. Krzysztof Nykiel, Reggente delle penitenzieria apostolica. L’anno giubilare [...]

Le ragioni cristiane per la cura del creato

2019-10-24T10:17:41+02:0024 Ottobre 2019|Notizie|

Oggi, 24 ottobre, in coincidenza con gli ultimi giorni del Sinodo sull’Amazzonia e a distanza di poco più di quattro anni dalla Laudato sì’, esce un nuovo libro che raccoglie testi e discorsi di papa Francesco sull’ambiente, oltre ad uno scritto inedito, con l’obiettivo di spiegare la visione cristiana dell’ecologia. [...]

Chiesa e salute mentale

2019-10-24T10:10:24+02:0024 Ottobre 2019|Notizie|

“Le sfide prossime venture. Scenari e modelli di intervento” è il tema dell’incontro “La Chiesa italiana e la salute mentale 3”, promosso sabato 23 novembre a Roma dal “Tavolo per la salute mentale” coordinato dall’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei. L’appuntamento (Pontificia Università Lateranense, ore 9-17) fa [...]

WEAREMISSION! …dalla Polonia

2019-10-21T11:10:59+02:0021 Ottobre 2019|Notizie|

Da Israele si ritorna in Europa ed esattamente in Polonia, per celebrare la settimana missionaria. L’animazione è curata dalla Comunità dei Silenziosi Operai della Croce presente dal 1997 nella Casa “Salus Infirmorum – Giovanni Paolo II” a Głogow. Consulta la pagina dedicata.

Al via l’Anno Accademico a Moncrivello

2019-10-21T06:40:26+02:0019 Ottobre 2019|Notizie|

Il convegno Accademico di martedì scorso, 15 ottobre, ha dato il via al nuovo anno universitario dei due corsi di Laurea, uno in Terapia Occupazionale, l’altro Magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia di Roma, presso la sede di Moncrivello, Vercelli, Casa di Cura “Mons. Luigi Novarese”.

Evangelizzatori dell’opera creativa di Dio

2019-10-16T10:51:37+02:0016 Ottobre 2019|Notizie|

Papa Francesco nell’Udienza generale di oggi 16 ottobre 2019, ha offerto ai fedeli dei preziosi spunti di riflessione soprattutto per quanto riguarda i rapporti tra cristiani e non cristiani. Ha detto il Santo Padre: “Cari fratelli, dal principe degli Apostoli impariamo che un evangelizzatore non può essere un impedimento all’opera [...]

Wearemission! … nella Terra di Gesù

2019-10-14T10:18:38+02:0014 Ottobre 2019|Notizie|

Dopo il Camerun è la volta di Israele. Attraverso momenti di preghiera accompagnati da foto di Gerusalemme e da paesaggi naturali della Terra Santa, continua l’animazione dei Silenziosi Operai della Croce per condividere esperienze missionarie lì radicate da oltre quarant’anni. Scaricate il materiale preparato dalla Comunità residente in Casa “Mater [...]

Le “stampelle della speranza” a Macerata

2019-10-08T10:39:26+02:008 Ottobre 2019|Notizie|

Mercoledì 25 settembre si è tenuta la prima celebrazione in diocesi di Macerata, per l’arrivo delle reliquie del beato Luigi Novarese, le ormai famose “stampelle della speranza”. La funzione si è svolta nella parrocchia “Santa Madre di Dio” ed è stata presieduta dal vescovo, mons. Nazzareno Marconi che, nella sua omelia, ha proposto una riflessione partendo dal verbo “soffrire”. Se a questo verbo – ha detto il presule – togliamo la prima lettera “s” che sta a sottintendere la volontà di amici e parenti ad essere “sotto” anche loro alla sofferenza della persona cara cui si intende essere vicini, rimane il verbo “offrire”. E nel caso dei malati del CVS questo “offrire” ci rammenta la loro volontà di mettere nelle mani del Signore le proprie sofferenze , per valorizzarle ed “offrirle”, appunto, per la conversione dei fratelli e la crescita del Regno. Il vescovo, al termine, prima della benedizione solenne, ha dato un mandato agli appartenenti al CVS: essere consolazione e sostegno per i malati ed i sofferenti. La celebrazione eucaristica delle 18.30 è stata preceduta da un pomeriggio di preghiera, adorazione, meditazione e conoscenza della spiritualità novaresiana.

Carica altri articoli